30 ragioni per dire NO a queste riforme

Un utile vademecum per informarsi ed informare sui motivi che ci spingono a dire NO queste “deforme”. Redatto dal Prof. Massimo Villone, Domenico Gallo, Alfiero Grandi.

vademecum villone

6 risposte a “30 ragioni per dire NO a queste riforme

  1. Pingback: 30 ragioni per dire NO a queste riforme — Coordinamento Democrazia Costituzionale – quaccheri e hutteriti in Italia·

  2. Pingback: 30 ragioni per dire NO a queste riforme — Coordinamento Democrazia Costituzionale | Quaccheri cristiani ecumenici per fare il bene·

  3. Pingback: 30 ragioni per dire NO a queste riforme — Coordinamento Democrazia Costituzionale | Maurizio Benazzi·

  4. 30 buone ragioni per il NO! al referendum.

    Peccato che la riforma della Costituzione sia preminente, secondo le indagini di Pagnoncelli, per circa il 6/8% degli Italiani. Cosa peraltro già nota. Peccato che la TV sia nella totale disponobilità del PdC. Peccato che molti nomi noti salgano sul carro del potere costituito. Peccato che la stampa si orienti massimamente ad ossequiare il renzismo montante…

    DATECENE ALMENO UNA CHE POSSA ENTUSIASMARE TUTTO QUEL 95% CHE DISPREZZA E RIFIUTA L’OFFERTA POLITICA DELLA CASTA E IL NO VINCERA’ FACILE!

    Altrimenti perchè il NO possa prevalere, sarà necessario contare sull’aiuto peloso di Salvini, Brunetta & c., che però dovranno contraddire il proprio orientamento che va nel senso del combinato disposto che porta ad un maggior accentramento del potere.

    Un grande deforme blob! Inoltre, se prevalesse il NO, cambierebbe forse il PdC che passerebbe la campanella ad un compagno di merende, mentre la casta resterebbe in Parlamento per continuare la sua pessima opera di svuotamento reale di una Costituzione già ampiamenete negata.

    “COSTRUIRE LA RIVOLUZIONE”
    scriveva Sandra Bonsanti il 16 giugno 2011, sulla home di Libertà & Giustizia di cui allora era presidente, e concludeva:
    …”Cambiamola questa nostra Italia. Facciamola nuova. Non ricostruiamo macerie su macerie.
    Si chiama, in gergo tecnico politico, “rivoluzione”. Non saremmo i primi e nemmeno gli ultimi a invocarla, profonda, convinta, serena, esigente, libera e giusta.” (S. Bonsanti)

    In sintesi: Costituzionale e Gloriosa! E finalmente la Cittadinanza avrà una ragione per ENTUSIASMARSI e abbandonare rassegnazione e frustrazione!

    Mi piace

  5. Pingback: Movimento 5 Stelle. Firma day nei week-end di Giugno 2016·

  6. Pingback: Movimento 5 Stelle Manfredonia. FIRMA DAY nei week-end di Giugno 2016. – garganotoday.it·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...