PRESIDIO MERCOLEDì 23 SETTEMBRE CONTRO LO STRAVOLGIMENTO DELLA COSTITUZIONE

PRESIDIO 23

La controriforma costituzionale è approdata nell’aula del Senato senza che fosse terminato l’esame in Commissione.

In vista della scadenza del termine per la presentazione degli emendamenti, sono iniziate delle grandi manovre per condizionare la libertà di voto dei senatori e le decisioni che deve assumere, in piena autonomia, il Presidente del Senato in ordine all’ammissibilità degli emendamenti volti a introdurre profonde modifiche del provvedimento in discussione.In questo contesto fanfare e rulli di tamburo annunciano la possibile intesa nel Partito democratico sulla base di un emendamento “chirurgico” all’art. 2 che suonerebbe così: “la durata del mandato dei senatori coincide con quella degli organi delle istituzioni territoriali dai quali sono stati eletti, su indicazione degli elettori in base alle leggi elettorali regionali”.

Una simile intesa sarebbe una volgare truffa ai danni del popolo sovrano.

L’emendamento non farebbe altro che ribadire il no all’elezione popolare diretta dei senatori, affidando al Consiglio regionale il potere di scegliere i rappresentanti in Senato, mentre al popolo sovrano sarebbe consentito solo di esprimere un parere. Rimarrebbero comunque in piedi tutti gli altri elementi che rendono inaccettabile questa riforma.
E’ più che mai necessario ed urgente far sentire alta la nostra voce di dissenso e smascherare ogni tentativo di raggirare l’opinione pubblica.

Per questo il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale ha indetto un presidio di cittadini innanzi al Senato, Piazza cinque Lune, dalle h. 15 alle 20 di mercoledì 23 settembre. 

Invitiamo tutti a mobilitarsi e ad organizzare manifestazioni pubbliche (presidi, sit in, volantinaggi) ovunque possibile sul territorio e ad incrementare la raccolte delle firme su questa petizione:
https://www.change.org/p/senato-della-repubblica-sbloccare-la-democrazia-per-far-ripartire-l-italia

Cliccando sui link è possibile scaricare e stampare i cartelli del CDC per i presidi (formato A4):

Cartello1Cartello2 – Cartello Italia

VOLANTINO CDC ROMA (Scarica)

PRESIDI IN ITALIA ORGANIZZATI DAVANTI ALLE PREFETTURE E PROMOSSI DA ASSOCIAZIONI – CDC – CITTADINI 

CUNEO: Ore 16.00 Via Roma, 3

BOLOGNA: Ore 17.00 Via IV Novembre, 24

GENOVA: Ore 17.30 Largo Lanfranco, 1

MILANO: Ore 15.00 Corso Monforte, 31 (Rif. n. Tel: 338.8803715)

MODENA: Ore 18.00 Via Martiri della Libertà, 34

RAVENNA: Ore 17.00 Piazza del Popolo, 26 (Rif. n. Tel:  339.7028364)

PALERMO: Ore 16.00 Via Cavour – Vedi Evento (Rif. n. Tel: 335.7592145 – 329.8633555)

PISTOIA: Ore 17.00 Piazza Gavinana – Vedi Evento

 ALCUNI SCATTI DELLA GIORNATA DI ROMA: Vedi foto

Una risposta a “PRESIDIO MERCOLEDì 23 SETTEMBRE CONTRO LO STRAVOLGIMENTO DELLA COSTITUZIONE

  1. Pingback: Pressenza - Oggi presidi e volantinaggi in tutta Italia per protestare contro le riforme istituzionali di Renzi·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...